Tracotanti di ieri,oggi e domani.

 Le parole superbe degli uomini arroganti scontano i colpi spietati del destino e in vecchiaia insegnano ad essere saggi.    

antigone

 Con queste parole si chiude la tragedia sofoclea de l’ Antigone, la hybristes per eccellenza della tradizione tragica greca. Però le parole superbe non sono quelle di Antigone, ma quelle di coloro che leggono nel suo gesto di seppellire il fratello,un atto di empietà,un gesto di sfida nei confronti degli dei e delle leggi degli uomini. Credono di avere la ragione dalla loro parte, ma alla fine dell’opera Antigone guadagna tutto il nostro rispetto e anche l’autore le da ragione.Perché? Continua a leggere